28 Luglio – Simona Maggiorelli: Attacco all’arte. La bellezza negata – Ed. l’Asino d’oro

SABATO LUGLIO ORE 21,30

Simona Maggiorelli Attacco all’arte. La bellezza negata ed. l’Asino d’oro
Con l’autrice dialoga Federico Tulli giornalista di Left e Cinzia Murolo curatrice del Museo Archeologico di Piombino.

La bellezza e la ricchezza espressiva dell’arte rupestre del Paleolitico è stata a lungo negata, tanto che lo scopritore di Altamira fu accusato di truffa.

«La creatività è di dio», dicevano i religiosi. «I nostri avi non potevano avere un’arte così raffinata », sostenevano i positivisti annullando la fantasia delle prime artiste. Attacco all’arte è un viaggio attraverso epoche fra loro lontane in difesa del linguaggio silenzioso e universale delle immagini.

L’autrice indaga l’iconoclastia cristiana e le devastazioni dell’Isis, individuando nella ‘diffidenza’ verso le immagini un tratto comune ai tre monoteismi. Non usano picconi come i wahhabiti, ma svendono il patrimonio storico-artistico e lo lasciano andare in malora: accade in Italia, dove il sistema di tutela negli ultimi quarant’anni è stato attaccato da politiche iperliberiste.

A denunciare il tradimento dell’articolo 9 della Carta, sono storici dell’arte, archeologi, urbanisti, da Settis e Montanari a De Lucia. Simona Maggiorelli è direttore responsabile di “Left”. Ha lavorato nei quotidiani “Liberazione”, “Il Giornale”, “La Nazione” ed “Europa”, come critico d’arte e cronista culturale. Dal 2002 nella redazione di “Avvenimenti” e dal 2006 a “Left”, occupandosi di cultura e scienza. Ha diretto la rivista “Teatro da Quattro Soldi” e ha collaborato con “La Rinascita della sinistra”, “Hystrio”, “East”, “Babylon Post” e altre testate.

Lascia un commento

Search

+